Un amore impossibile

Quando ripenso alla mia esperienza con la Slash, mi vengono in mente certe storie di amori impossibili, come quelle raccontate nei film. La prima volta che ho visto la Trek Slash (esattamente la 7), stavo tornando in auto da una gita fuori porta e mi sono fermato tanto per dare un’occhiata ad un nuovo negozio di bici. Ricordo che mi … Continua a leggere

Il “cubo di Rubik”

Non sono mai riuscito a completare il famoso cubo di Rubik. Anzi, sarebbe meglio dire che non l’ho mai preso troppo sul serio. Forse perché i continui insuccessi non lasciavano presagire nessuna possibilità di riuscita. “Tempo perso”, mi sono detto. Durante il servizio di leva, nei primi anni ’80, mi è capitato tra le mani anche un articolo che spiegava … Continua a leggere

Il mio “otto volante”

Arriviamo così al 2006, quando ripresi a documentarmi e interpellare i rivenditori per l’acquisto di una full con escursioni e geometrie più “All Mountain”. Devo dire che, sebbene fossero passati 6 anni dall’acquisto della Specy e nonostante la grande evoluzione tecnica del settore, alcuni negozianti non sembravano molto preparati sull’argomento, o forse erano solo poco disponibili, in ogni caso non … Continua a leggere

La scuola

L’incessante desiderio di guidare la mtb come la moto, mi portò verso la fine del 1999 ad accarezzare il sogno di avere una full, ma ero completamente digiuno sull’argomento e poi dovevo superare l’ostacolo più importante, rappresentato dal prezzo di acquisto. A dire il vero, anche la quasi totalità dei rivenditori che avevo contattato non dimostrava molta competenza in materia, … Continua a leggere

La mia prima mtb

Arriva così la mia prima mtb, una Huni rigida. Nei primi anni ’90 abitavo infatti proprio nei pressi della loro fabbrica, la Brember Valley e così per me fu naturale entrare nell’annesso negozio e chiedere le prime informazioni a riguardo. Scelsi una versione con allestimento base: telaio in acciaio, gruppo Shimano GS 200 con guarnitura Bio Pace, manubrio con le … Continua a leggere

L’ incontro con la mtb

Quando agli inizi degli anni ’80 sono arrivate in Italia le prime mtb, non ho compreso subito che potevano essere l’evoluzione della mia cara Viner, con la quale a 13 anni scorrazzavo in compagnia degli amici tra saltini, brevi wheeling e derapate interminabili.  Forse quella forma più simile a una bdc, forse gli utilizzatori stessi, che mi parevano più interessati … Continua a leggere

Se devi chiederlo …

Come accennavo nella presentazione, ho iniziato a coltivare la passione per il fuoristrada con la moto da enduro (una volta detta più propriamente “da regolarità”). Quindi è inevitabile che il mio modo di interpretare la mtb sia strettamente legato a quel tipo di esperienza, tuttavia nemmeno io saprei classificarlo. All Mountain ? Enduro ? Light Freeride ? In molti si … Continua a leggere